Caricamento Eventi

INCANTO A MILANO: LA “CAPPELLA SISTINA” E L’ORTO BOTANICO DI BRERA

DESCRIZIONE

Una giornata dedicata alla scoperta di Milano con un occhio da intenditori. Da una parte un capolavoro architettonico di inconfutabile bellezza, tanto da contendersi il nome con la Cappella di Roma per il pregio dei suoi affreschi; dall’altra, nascosto dietro la facciata Sud del Palazzo di Brera, l’Orto Botanico. Una romantica oasi di verde tra gli edifici del centro città. Guida abilitata di Milano, passeggiata nel giardino del Castello Sforzasco e pranzo libero all’ombra di piante secolari.

PROGRAMMA

La chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore è considerata la Cappella Sistina di Milano, per la sua struttura architettonica e l’altissima qualità del ciclo decorativo di scuola leonardesca. Realizzata in più fasi nel corso del ‘500, rappresenta la più completa testimonianza di pittura cinquecentesca conservata a Milano e permette di ammirare l’evoluzione della pittura lombarda per tutto il corso del 1500 realizzata in gran parte da Bernardino Luini e dalla sua bottega, Boltraffio allievo di Leonardo, Vincenzo Foppa, dai fratelli Campi e da Simone Peterzano, maestro di Caravaggio.

Anche l’Orto Botanico ha una lunga storia, che risale al XIV secolo, quando era luogo di meditazione e di coltivazione di piante per i padri Umiliati e poi, dal XVI secolo, per i Gesuiti. Ma fu per volontà dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria, che il Palazzo di Brera diventò un centro culturale di riferimento a per l’arte, le lettere e le scienze. In questo contesto, nel 1775 iniziò ad avere la funzione di luogo di alta formazione in farmacia e medicina, utilizzando le specie officinali coltivate tra le sue mura. Nel 1935 l’Orto è stato annesso all’Università degli Studi di Milano, che lo gestisce ancora oggi.

Rientro in serata.

ISCRIZIONE ALLA GITA

    Telefono (richiesto)

    Condividi!