Caricamento Eventi

Incanto a Trieste, ammirando Van Gogh

DESCRIZIONE

Un weekend per approcciare al Friuli Venezia Giulia, una regione poco conosciuta ma dal fascino folgorante. Quale occasione migliore, se non per la mostra di Van Gogh, la quale ha registrato da mesi il tutto esaurito. Partite con noi per un posto in prima fila.

PROGRAMMA

1° GIORNO

Partenza in autopullman Gran Turismo per il Friuli-Venezia Giulia, con soste lungo il percorso.
Pranzo libero in autogrill e arrivo nel primo pomeriggio a Trieste. Passeggiata orientativa nel centro della città mitteleuropea per eccellenza, dove il fascino di Piazza Unità d’Italia, la più grande piazza d’Europa affacciata sul mare, si mescola ai resti del Teatro Romano, al suggestivo Canal Grande ed alla tradizione dei caffè storici.

Tempo a disposizione e, alle h. 16.30 ingresso e visita guidata alla mostra “Van Gogh, capolavori dal Kröller Müller Museum” presso il Museo Revoltella. Attraverso l’esposizione di oltre 50 capolavori di Van Gogh, provenienti dal Kröller-Müller Museum di Otterlo, la mostra documenta l’intero percorso artistico del pittore, a partire dall’appassionato rapporto con gli scuri paesaggi della giovinezza, per proseguire con i disegni e gli oli dedicati al tema dei tessitori, per giungere poi alle opere del suo soggiorno parigino, raffiguranti il paesaggio e momenti della vita sociale dell’artista, fino agli ultimi dipinti di St. Remy e Auvers-Sur-Oise, dove mise fine alla sua tormentata vita.

Al termine della visita, trasferimento in pullman a Monfalcone o dintorni. Sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO

Dopo la prima colazione, check-out dall’hotel e partenza per Fogliano Redipuglia. Sosta al più grande Sacrario Militare d’Italia. In questa monumentale gradinata, visibile da decine di chilometri ed inaugurata nel 1938, riposano più di 100.000 soldati morti durante la prima guerra mondiale. Il luogo è davvero molto toccante.

Proseguimento per Palmanova, magnifica cittadina fortificata a forma di stella. Sosta per una piacevolissima passeggiata in compagnia dell’accompagnatore e per una pausa caffè nei deliziosi dehors. I lavori di costruzione della fortezza iniziarono nel 1593 per volere della Serenissima che sentiva la necessità di difendersi dagli attacchi degli Asburgo e degli Ottomani. Vista la straordinarietà dell’opera, Palmanova è diventata patrimonio UNESCO.
Al termine della passeggiata, partenza per Portogruaro, conosciuta per essere una “piccola Venezia dell’entroterra” per la presenza di numerosi canali. All’arrivo passeggiata nel centro storico, dove si trovano viuzze caratteristiche, affascinanti palazzi del XVI secolo e mulini.

Tempo a disposizione per il pranzo libero.
Nel pomeriggio sistemazione in autopullman e partenza per i luoghi di origine. Soste lungo il percorso ed arrivo previsto in tarda serata.

ISCRIZIONE ALLA GITA

    Telefono (richiesto)

    Condividi!